fbpx
martedì 21, Settembre 2021

Visita Napoli, non perderti come un turista

Le nostre Ricette

Monastero di Santa Chiara e l’incantevole Chiostro

Il Monastero di Santa Chiara è il Cuore di Napoli, una struttura importante per Napoli ed i Napoletani, realizzata nel 1328 per volere di Roberto d’Angiò e sua moglie Sancia di Maiorca.

La Storia del Monastero di Santa Chiara è fatta di “resilienza” capace di rinascere ogni volta dai cambiamenti degli anni, fino alla parziale distruzione dei bombardamenti Americani della Seconda Guerra Mondiale.

La sua distruzione lasciò nel popolo Napoletano un grande senso di vuoto, che li vide rimboccarsi le maniche per ricostruire e rimettere in piedi una struttura simbolo di Amore per tutta la Città.

Chiostro di Santa Chiara maiolicato
Giardino Maiolicato

Per comprendere tutta la diperazione che avvolse la Città di Napoli, dobbiamo ascoltare la canzone Munasterio di Santa Chiara del paroliere Michele Galdieri e del musicista Alberto Barberis, dove è palpabile la paura per un emigrante di tornare a Napoli è vederla distrutta dai Bombardamenti Americani e senza più Il Monastero di Santa Chiara.

Ma Napoli con grande forza si rialzò e riparò ai danni subiti dalle Bombe, ridonando alla Popolazione una delle Opere più suggestive della Città.

Il Monastero di Santa Chiara ed il suo Chiostro

Corridoio del -chiostro di Santa Chiara a Napoli
Corridoio Laterale

Il Chiostro di Santa Chiara con le maioliche dipinte a mano è senza dubbio una delle cose da vedere almeno una volta nella vita. Resterete estasiati da tanta bellezza e dal senso di pace che si respira al suo interno. I Corridoi laterali dipinti rendono la passeggiata un vero sogno.

Mentre al centro del Chiostro troverete il Giardino Maiolicato dove potrete ammirare, appunto le maioliche raffiguranti scene di vita quotidiana della Napoli del tempo.

Tali scene furono volute dalle Clarisse proprio per “uscire” con l’immaginazione dalla clausura che avevano scelto. In queste raffigurazioni possiamo ammirare braccianti che lavorano i campi, oppure i mercanti intenti a vendere i propri prodotti al mercato. Grazie a queste maioliche, si è potuto risalire agli usi e i costumi dei Napoletani del 700.

-

Il Prezzo d’ingresso al Chiostro

Il prezzo d’ingresso è di 6 Euro ed avrete accesso oltre al Chiostro, anche al Museo del’Opera e alla visita al Presepe Settecentesco. Se amate l’arte presepiale dovrete visitare San Gregorio Armeno la Via dei Presepi.

Percorso per raggiungere il Chiostro

Abbiamo scelto per voi un percorso suggestivo per raggiungere questa imponente opera, partiremo dal Museo Nazionale di Archeologia percorrendo il Centro Storico di Napoli fino alla destinazione.

Commentate qui sotto e visitate la pagina Facebook di Vadoanapoli oppure il Sito Web, troverete percorsi e consigli su come visitare Napoli senza perdersi da Turista.

Alla Prossima.

Articoli Recenti

3,432FansMi piace
394FollowerSegui
200IscrittiIscriviti

Leggi anche questo

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi tutte le ultime Notizie su Napoli, nuovi B&B, Ristoranti,Ricette, Tour alla scoperta della Città.

Prenota la tua Visita Turistica

Napoli è bella da visitare, ma ancora di più se c'è una Guida Turistica della Regione Campania, che spiega tutta la Storia dei luoghi che visiti. Grazie al nostro accordo con NeacolTOURe potrai usufruire del servizio Guida a prezzi molto bassi.

Bonus Vacanza