fbpx
giovedì 30, Maggio 2024

Visita Napoli, non perderti come un turista

Le nostre Ricette

La Villa di Poppea: Andiamo agli scavi di Oplontis

Oggi ci addentriamo nella storia della Villa di Poppea negli scavi di Oplontis, un luogo che molti potrebbero non aver ancora avuto l’opportunità di visitare o, addirittura, di conoscere. Pompei è senza dubbio il punto focale delle scoperte archeologiche nella zona vesuviana. Tuttavia, durante l’infame eruzione del Vesuvio, avvenuta nel passato, anche le zone circostanti a Pompei subirono gli effetti devastanti.

Tra queste, spicca la Villa di Poppea, forse la villa meglio conservata dell’epoca romana. Situata nella città di Torre Annunziata, questa abitazione è immersa tra le moderne costruzioni urbane. Sorprendentemente, soltanto un terzo della sua struttura originale è stato scavato ed è stato portato alla luce.

La Villa di Poppea rappresenta una gemma nascosta dell’antica Roma, un autentico scrigno di storia ben conservato nel cuore della zona vesuviana. Nonostante gran parte di questa villa sia rimasta nascosta sotto le città moderne a causa del trascorrere del tempo, ciò che gli archeologi hanno scoperto offre uno sguardo affascinante nella vita dell’epoca romana.

Entriamo nella Villa di Poppea

villa di poppea ad oplontisLa grandiosità della Villa di Poppea veramente impressiona, e come hai detto, il fatto che abbiamo scoperto soltanto un terzo della sua struttura originale ci fa capire quanto questa meraviglia dell’antica Roma fosse estesa. L’esterno, con il suo sfarzo e la meticolosa cura nei dettagli, è un preludio affascinante a ciò che si celava all’interno.

L’opulenza e l’attenzione ai dettagli dell’esterno lasciano trasparire la bellezza e la magnificenza degli interni. È come se le stesse pietre e le decorazioni esterne raccontassero una storia di lusso e ricchezza che doveva essere vissuto per essere davvero compreso.

Camminare tra le rovine della Villa di Poppea è come fare un viaggio nel tempo. Immaginare di percorrere gli stessi pavimenti e passeggiare tra le stesse mura in cui le persone dell’antica Roma hanno vissuto, amato e intrattenuto, è davvero un’esperienza magica. Ci permette di connetterci in modo tangibile con il passato, trasportandoci indietro nell’epoca romana.

-

È affascinante sapere che, nonostante il passare dei secoli, i colori vibranti degli affreschi e la maestria dei mosaici nella Villa di Poppea sono sopravvissuti all’usura del tempo. Questi dettagli artistici ci offrono uno sguardo autentico nell’estetica e nell’arte dell’epoca romana, dimostrando quanto fossero sofisticati e raffinati nell’ornamentazione delle loro dimore.

Gli scavi di Oplontis

Gli scavi di oplontis e la villa di poppeaGli scavi di Oplontis, situati a pochi chilometri a sud di Pompei ed Ercolano, costituiscono un notevole sito archeologico noto per la loro importanza storica e per la bellezza delle scoperte ivi effettuate. Questo sito, sepolto sotto uno spesso strato di ceneri e lapilli durante l’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C., ha conservato gran parte della vita quotidiana dell’antica città romana per secoli.

Tra le caratteristiche più significative degli scavi di Oplontis, spicca la Villa di Poppea, conosciuta anche come “Villa di Poppaea Sabina”. Si presume che questa sontuosa residenza fosse stata utilizzata dall’imperatrice Poppea, moglie di Nerone. La villa è rinomata per i suoi affreschi, mosaici e giardini lussuosi, che forniscono un dettagliato ritratto della vita di alto livello dell’epoca romana.

Oltre alla Villa di Poppea, sono state rinvenute altre strutture durante gli scavi, tra cui edifici residenziali, botteghe e spazi pubblici. Questi reperti rivelano aspetti interessanti della vita quotidiana degli abitanti di Oplontis prima dell’eruzione del Vesuvio.

Gli archeologi continuano a scavare e a preservare il ricco patrimonio archeologico di Oplontis, contribuendo così alla nostra comprensione della storia e della cultura dell’antica Roma. Questo sito offre ai visitatori l’opportunità di fare un avvincente viaggio nel tempo attraverso le rovine ben conservate e le meraviglie artistiche di questa città antica, sepolti per secoli sotto le ceneri vulcaniche.

Come visitare la Villa di Poppea

Per visitare la Villa di Poppea e immergersi nell’antica magnificenza di questa struttura ben conservata, ti consigliamo di acquistare i tuoi biglietti online direttamente qui. Non perdere l’opportunità di esplorare questa gemma dell’antica Roma e preparati per un viaggio indimenticabile nel passato.

Continua a leggere il Blog di Vado a Napoli e segui la Pagina Facebook per restare aggiornato su Napoli e le sue bellezze. Inoltre puoi trovare tanti ticket d’ingresso in modalità salta fila nella pagina Ticket ed Attrazioni.

Articoli Recenti

14,250FansMi piace
815FollowerSegui
525FollowerSegui
235IscrittiIscriviti

Leggi anche questo

Iscriviti alla Newsletter

Prenota la tua Visita Turistica

Napoli è bella da visitare, ma ancora di più se c'è una Guida Turistica, che spiega tutta la Storia dei luoghi che visiti. Scegli uno dei Tour organizzati per goderti Napoli nel miglior modo.

Negozio Vado a Napoli